Recensioni

Ecoscandaglio Garmin Striker 4: La nostra recensione completa

Ecoscandaglio-Garmin-Striker-4-recensioni-opinioni

Il nome Garmin è una garanzia assoluta nella tecnologia GPS, come ben sanno runners, ciclisti, nuotatori ed altri sportivi. Il punto di forza del GPS è la sua estrema versatilità, e la capacità di operare in qualsiasi punto dello spazio terrestre. L’unione del GPS, del marchio Garmin e dell’ecoscandaglio ha dato vita alla serie Striker, che replica il successo dei fishfinder e degli ecoscandagli della serie Echo.

Introdotta nel 2016, la serie Striker si divide nelle versioni:

  • Striker 4
  • Striker 5
  • Striker 7

che daranno letteralmente pane ai denti di chi sta uscendo per una battuta di pesca. La versione Striker 4 è composta da 4 diversi modelli di fishfinder, che ti presentiamo qui sotto.


Garmin Striker 4

Il Garmin Striker 4 è il fishfinder di base della serie Striker, oltre che l’ecoscandaglio dotato di sonar CHIRP più economico che tu possa trovare sul mercato.

Si tratta di una scelta molto funzionale per chi ha l’esigenza di marcare gli spot di pesca più promettenti e di ritornarvi in futuro, senza troppe pretese. Lo Striker 4 è dotato di un display a colori da 3,5 pollici, ed il trasduttore CHIRP a doppia frequenza è incluso nella confezione, dove troverai anche staffe inclinabili per installare il fishfinder a poppa, o anche sul motore elettrico della tua barca.Garmin Striker 4Lo Striker 4 ha un display orientabile con risoluzione 480 X 320 pixel, riesce a leggere il fondo fino a 300 metri di profondità, e deve essere collegato ad una batteria (anche portatile) da 12 volt. La schermata è impostabile nelle versioni:

  • ecoscandaglio
  • ecoscandaglio e zoom
  • ecoscandaglio e GPS
  • GPS – considera però che questo modello non hai il GPS cartografico, quindi dovrai salvare le mappe separatamente, e caricarle mediante un cavo dati

Se devi usare lo Striker 4 sul kayak, tieni conto che le dimensioni sono le seguenti:

  • larghezza: 9,1 cm
  • altezza: 15 cm
  • spessore: 4,1 cm

Lo schermo è regolabile, si aggancia e sgancia dal supporto con un gesto solo, ed è di lettura facilissima anche sotto il sole più forte. Le unità di misura disponibili sono nel sistema metrico ed imperiale, ma è possibile personalizzarle in base alle proprie abitudini.

Se stai cercando un ecoscandaglio piccolo ed a buon mercato, e la funzione CHIRP è sufficiente per te, allora il Garmin Striker 4 è perfetto. Se invece hai bisogno di funzionalità quali side view or down view, il consiglio è di dare un’occhiata a questi altri ecoscandagli della serie Striker.


Garmin Striker 4 Plus

Il Garmin Striker 4 Plus è tra gli ultimi arrivati in casa Garmin. Le versioni ‘Plus’ della linea Striker sono state introdotte a novembre del 2017. Non si tratta di modelli realmente nuovi, quanto di fishfinder dotati di connettività, e delle funzionalità di update sia del software che dell’hardware. Per questo motivo, anche se hanno più funzionalità dei modelli base, o anche dei modelli che plus non sono, riescono a mantenere un prezzo contenuto.

Garmin Striker 4 PlusMa vediamo cosa è diverso tra lo Striker 4 Plus e gli altri modelli:

  • il sistema WiFi, che è disponibile per i modelli con gli schemi da 7 o da 9 pollici
  • la app Active Captain
  • la funzione Quickdraw Countours

In practica, lo Striker Plus 4, un po’ come gli altri modelli ‘Plus’ riesce a creare mappe di pesca in alta definizione in tempo reale. Per usare questa funzione al meglio devi mantenere una velocità di navigazione inferiore ai 32 km orari, diversamente il sonar ed il GPS si sballano, ma potrai:

  • creare nuove rotte di navigazione
  • visualizzare la velocità di navigazione
  • disegnare mappe personalizzate
  • salvare mappe per superfici fini a 2 milioni di acri

Se queste funzionalità non ti sorprendono, considera che lo Striker 4 Plus è dotato anche della app Active Captain. Di cosa si tratta? Semplicemente di un’app che ti permette di effettuare l’aggiornamento dinamico delle rotte e delle mappe, e di ricevere notifiche da tutti gli altri utenti.

Le dimensioni? Eccole qui:

  • larghezza: 9,8 cm
  • altezza: 17,4 cm
  • spessore: 4,5 cm

A differenza di altri modelli, il Plus 4 è venduto con incluso il trasduttore


Garmin Striker 4DV

Il Garmin Striker 4 DV è stato progettato per chi vuole pescare senza distrazioni, andando subito dritto al punto. DV sta per tecnologia DownVü. In pratica, dimentica i classici puntini rossi, le macchie di colore ed altro: il 4 CV non ti dà solo una vaga idea di dove sono i pesci – o gli ostacoli alla navigazione. Invia segnali sonar alle seguenti frequenze:

  • 77 kHz, per giungere in profondità dell’acqua
  • 200 kHz, che creano dettagli precisi sulle distanze brevi
  • del range tra 455/800 kHz, il che rende possibile ‘vedere’ fino a circa 850 metri nelle acque salate, e fino a 1800 metri nelle acque dolci!

garmin striker 4dv

Una volta raccolti dal sonar, tutte questi segnali sono mostrati con:

  • vere e proprie immagini, delle specie dei pesci che trovi. Le dimensioni dei banchi di pesce sono specificate dal colore
  • immagini realistiche del fondo
  • la possibilità di visualizzare i segnali inviati su ciascuna frequenza fianco a fianco
  • la possibilità di zoomare

Poi chiaramente trovi anche altre funzioni, quali la temperatura dell’acqua, l’indicazione di profondità ecc.

Per quanto riguarda la navigazione, con lo Striker 4 DV puoi tranquillamente scordarti l’interpretazione delle mappe specifiche a siti, perché con questo modello di ecoscandaglio riuscirai a:

  • visualizzare la distanza e la direzione tra punti
  • visualizzare ed etichettare punti di interesse: punti di pesca, ma anche ostacoli ed altro
  • stimare il tempo di arrivo, in base alla distanza ed alla velocità di navigazione

Il Garmin Striker 4 DV è dotato di trasduttore, il che è un altro punto a favore di questo prodotto. Chiariamo subito: non tutti sono interessati ad avere tutte queste funzionalità, ma se non vuoi fare un investimento pari allo Striker 4 CV, che fornisce immagini molto più nitide, il Garmin Striker 4 DV è un’ottima scelta.


Garmin Striker 4CV

Il Garmin Striker 4 CV è dotato di sonar CHIRP e sonar ClearVü. Se paragonato ad altri ecoscandagli Garmin dotati di ClearVü, si tratta anche del modello più economico e dalla performance migliore. Attenzione: parliamo di tecnologia ClearVü quindi i prezzi non possono essere bassi.

Garmin-Striker-4-CV-ecoscandaglioLo Striker 4 CV è molto di più che di un semplice fish finder. Grazie alla tecnologia ClearVü puoi:

  • visualizzare meglio i banchi di pesci
  • vedere bene i contorni e le forme di tutti gli oggetti e le strutture sott’acqua

Questa tecnologia disegna i contorni di tutto ciò che c’è sotto il pelo dell’acqua con precisione maggiore della tecnologia DownVü. Quindi, se ad esempio stai navigando sopra alberi o anche piccoli relitti, riuscirai subito a capire di cosa si tratta. Idem per i pesci, e per i luoghi dove si nascondono.

La tecnologia CHIRP dello Striker 4 CV impiega un trasduttore a 77/200 kHz, che ti permette un livello di chiarezza e di dettaglio molto maggiore dei trasduttori per così dire tradizionali. Infatti, questo CHIRP invia segnali di un ampia gamma di frequenze basse ed alte, e li interpreta in modo separato. Il risultato non è una fotografia del fondale, perché per avere un tale livello di dettaglio è necessario usare una telecamera, ma un’immagine comunque chiara di ciò che trovi sotto lo scafo.

In conclusione, noi crediamo che questo sia uno dei fishfinder dotati di sonar ClearVü più economici. E’ vero: il 4 CV non include il lettore di schede SD e l’aggiornamento delle mappe non è possibile, ma in definitiva il motivo del suo costo contenuto è proprio questo. Per il resto, con le sue dimensioni di 9,1 X 4,1 X 15 è facilissimo da installare e da usare, e perfetto per le imbarcazioni più piccole o anche per i kayak.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...

 

Leave a Response